Ciao, sono Andreina Moretti e sono una mamma che racconta storie.

La poetessa di Roseto degli Abruzzi pubblica una nuova raccolta di poesie con Amarganta, casa editrice reatina. 
Oggi le abbiamo chiesto di parlarci di lei. 

Ciao, sono Andreina Moretti e sono una mamma che racconta le storie. Ho scritto fin da bambina e nella mia difficile vita la scrittura ha avuto la capacità di allontanarmi  dalle difficoltà che vivevo, regalandomi le vie d'uscita per le situazioni che non riuscivo ad affrontare e per le emozioni che non riuscivo a gestire. Asserisco con certezza che la scrittura è stata terapeutica, e  sono certa che, se applicata come "medicina" in alcuni disturbi dell'infanzia e dell'adolescenza, potrebbe essere di grande aiuto. Mi sono sposata e ho avuto 6 figli. Il ruolo di mamma mi ha rapita alla scrittura e ha occupato tutto il mio spazio vitale per molto tempo. Ho sempre avuto la sicurezza che un giorno avrei scritto ancora, riassaporando l'aurea magica che la scrittura  mi aveva donato in gioventù. Ho ricominciato a scrivere 5 anni fa; ho partecipato a tanti concorsi letterari vincendone molti. Nel 2015 ho pubblicato il mio primo libro: "Nel cielo di Erode" Nel 2016 "Aspettandoti" con Il Viandante Nel 2017 "La fontana del Santo" con Il Viandante e "Odore di alga e luoghi nascosti" con Amarganta Edizioni.


Lo trovate su Amazon


Lorena

Commenti

Post più popolari