mercoledì 13 gennaio 2016

Recensiamo


MANUELA CHIAROTTINO


Mood: Emozionante - YouFeel è un universo di romanzi digital only da leggere dove vuoi, quando vuoi, scegliendo in base al tuo stato d’animo il mood che fa per te: Romantico, Ironico, Erotico ed Emozionante.
€ 2,49 


Gioia è una ragazza delicata e solitaria, che tra due genitori distanti e le insicurezze dell’adolescenza fatica a trovare uno spazio in cui crescere forte. Solo quando Massimo – il ragazzo più bello del paese, proprio lui – inizia a farle la corte, Gioia si scopre per la prima volta affamata di vita, e attraverso il suo sguardo impara a vedersi bella. La drammatica fine della loro storia la spinge a un folle tentativo di replicare la magia del primo amore, idealizzandolo. Ma è proprio rincorrendo l'idea di un sentimento che l'ha appena sfiorata, senza davvero avvolgerla, che per Gioia inizia la vita vera. Con incontri autentici, complessi, ed emozioni per cui forse potrà di nuovo batterle forte il cuore.



Gioia è affamata di amore fin dalla tenera età. Nata e cresciuta in una famiglia che, l'amore, non sa dimostrarlo. Il padre e la madre, entrambi medici, non si accorgono che lei soffre e che cerca, in tutti i modi, di diventare invisibile, per evitare di ammettere che nessuno la nota e le vuole bene. Solo a casa dei nonni, in un piccolo paese, riesce a trovare la serenità e, da adolescente, trova anche l'amore della sua vita. Si innamora perdutamente di Massimo, il ragazzo più bello e più stronzo del luogo. Lo frequenta per un'estate e poi  anche quella successiva, fino a quando, un evento tragico, la fa sprofondare nella disperazione più totale. Il cuore di Massimo viene donato e, per Gioia, il pensiero di scoprire chi lo ha ricevuto, diventa fisso e dominante, fino  a quando incontra  un altro ragazzo, a Milano, dove si è trasferita insieme alla sua amica Anna, per frequentare l'università. Non voglio svelarvi altro, ma voglio solo dirvi che questo romanzo breve deve essere letto con il "cuore" aperto. In ogni pagina si respira  il profumo dell'amore, ma anche quello del dolore, del rimpianto, della solitudine e della voglia di vivere che, ostinatamente, si fa sentire anche quando tutto sembra andare per il verso sbagliato. Gioia narra in prima persona la sua storia e le pagine scorrono fluide fino alla fine  in maniera semplice, delicata, ma non banale. Non posso far altro che complimentarmi con questa brava autrice, che ha toccato diversi temi sociali importanti e lo ha fatto senza appesantire la narrazione. Lo consiglio vivamente!

martedì 5 gennaio 2016

Recensiamo

EMILY PIGOZZI


Il posto del mio cuore- Emily Pigozzi
Formato Kindle € 3,99
Cartaceo (copertina flessibile) € 14,50


Sinossi

Bassa emiliana, anni ’50. Alma Libera Tondelli è una ragazza di paese. Sognatrice e inquieta, Alma sembra avere un destino già scritto: la vita di campagna, il lavoro in fabbrica, la messa della domenica. Fulvio, limpido e sincero, la ama da sempre, ma arrendersi al suo amore significherebbe rinunciare ai sogni di libertà che da sempre tormentano il suo spirito. Dalle campagne emiliane del dopoguerra alla Bologna del sessantotto, passando per la Roma del cinema e della Dolce vita, pur plasmata dagli uomini della sua vita Alma cercherà sé stessa e la sua vera strada, mentre al paese qualcuno continuerà ad amarla in silenzio… Perché, come le predisse la Delfina, l’indovina che ha popolato le sue fantasie di adolescente, in lei “ci sono le luci e le ombre, e la salvezza del cuore, spesso, è nel luogo in cui si parte”.

Emily Pigozzi torna con un nuovo romanzo e lo fa sorprendendomi non poco. Della brava autrice avevo già letto e recensito “L’angelo del risveglio” e, da lettrice accanita, avevo notato, in lei, una delicatezza fuori dal comune nel raccontare le sue storie.  Che fosse brava lo avevo intuito, ma che fosse “così tanto brava” non lo avrei, sinceramente, pensato. Non credevo che potesse raccontare una storia così bella e in modo così profondo, così diverso dal solito, con parole soppesate e sicuramente scelte con cura, ma che, durante la lettura, risultano naturali e spontanee. Alma Libera. Questo è il nome della protagonista de “Il posto del mio cuore”. Alma Libera è una ragazza nata nel posto sbagliato; un posto che le sta stretto e che non sente suo. Lei è proprio come il nome che le  hanno dato: un’anima libera, pronta a spiccare il salto lontano dal suo ambiente. Un salto che la porterà non troppo lontano, dal punto di vista fisico, ma lontanissimo dal punto di vista sociale e affettivo.  Alma compie un percorso doloroso e faticoso e diventa grande lontano da chi l’ha amata e continua ad amarla, anche se lei non c’è più. La storia di Alma Libera conquista il lettore pagina dopo pagina, coinvolgendolo in maniera totale e impedendogli, quasi, di interrompere la lettura, tale è la curiosità di sapere quale sarà la conclusione della stessa. Emily Pigozzi affronta tantissimi argomenti  e lo fa ambientando il romanzo in un periodo storico importante e tratteggiando  i personaggi in maniera netta e precisa. “Il posto del mio cuore” fa di Emily Pigozzi una scrittrice “diversa” dal coro; una scrittrice che ha tutte le qualità per essere considerata “grande” e “matura” ; una scrittrice che  ha storie davvero belle da raccontare.   

I Post più letti

La segnalazione del giorno: Il respiro dei ricordi di Linda Bertasi

Linda Bertasi  Il Respiro dei ricordi Buonasera e buon mercoledì. Oggi siamo davvero molto felici di presentarvi il nuovo romanz...