Recensiamo

EMILY PIGOZZI


Il posto del mio cuore- Emily Pigozzi
Formato Kindle € 3,99
Cartaceo (copertina flessibile) € 14,50


Sinossi

Bassa emiliana, anni ’50. Alma Libera Tondelli è una ragazza di paese. Sognatrice e inquieta, Alma sembra avere un destino già scritto: la vita di campagna, il lavoro in fabbrica, la messa della domenica. Fulvio, limpido e sincero, la ama da sempre, ma arrendersi al suo amore significherebbe rinunciare ai sogni di libertà che da sempre tormentano il suo spirito. Dalle campagne emiliane del dopoguerra alla Bologna del sessantotto, passando per la Roma del cinema e della Dolce vita, pur plasmata dagli uomini della sua vita Alma cercherà sé stessa e la sua vera strada, mentre al paese qualcuno continuerà ad amarla in silenzio… Perché, come le predisse la Delfina, l’indovina che ha popolato le sue fantasie di adolescente, in lei “ci sono le luci e le ombre, e la salvezza del cuore, spesso, è nel luogo in cui si parte”.

Emily Pigozzi torna con un nuovo romanzo e lo fa sorprendendomi non poco. Della brava autrice avevo già letto e recensito “L’angelo del risveglio” e, da lettrice accanita, avevo notato, in lei, una delicatezza fuori dal comune nel raccontare le sue storie.  Che fosse brava lo avevo intuito, ma che fosse “così tanto brava” non lo avrei, sinceramente, pensato. Non credevo che potesse raccontare una storia così bella e in modo così profondo, così diverso dal solito, con parole soppesate e sicuramente scelte con cura, ma che, durante la lettura, risultano naturali e spontanee. Alma Libera. Questo è il nome della protagonista de “Il posto del mio cuore”. Alma Libera è una ragazza nata nel posto sbagliato; un posto che le sta stretto e che non sente suo. Lei è proprio come il nome che le  hanno dato: un’anima libera, pronta a spiccare il salto lontano dal suo ambiente. Un salto che la porterà non troppo lontano, dal punto di vista fisico, ma lontanissimo dal punto di vista sociale e affettivo.  Alma compie un percorso doloroso e faticoso e diventa grande lontano da chi l’ha amata e continua ad amarla, anche se lei non c’è più. La storia di Alma Libera conquista il lettore pagina dopo pagina, coinvolgendolo in maniera totale e impedendogli, quasi, di interrompere la lettura, tale è la curiosità di sapere quale sarà la conclusione della stessa. Emily Pigozzi affronta tantissimi argomenti  e lo fa ambientando il romanzo in un periodo storico importante e tratteggiando  i personaggi in maniera netta e precisa. “Il posto del mio cuore” fa di Emily Pigozzi una scrittrice “diversa” dal coro; una scrittrice che ha tutte le qualità per essere considerata “grande” e “matura” ; una scrittrice che  ha storie davvero belle da raccontare.   

Commenti

  1. Grazie mille di avermi letta...e felicissima che ti sia piaciuto!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari