Recensiamo

Silvia Maira

"Un cuore a metà"
Lettere Animate Editore 27 maggio 2015
Formato E-book € 3,49
Lunghezza : 432 pagine
Sinossi
Aida Leone è una trentenne siciliana, agente immobiliare con una famiglia normale e un’amica di vecchia data, Mila, il cui legame è più forte di un vincolo di sangue.
All’improvviso, in un freddo giorno di dicembre, la sua vita tranquilla viene sconvolta dall’incontro con Ruggero Serravalle, facoltoso e affascinante imprenditore romano, trent’anni più grande di lei. Tra i due scoppia una passione forte e travolgente, che sembra superare ogni ostacolo, sociale e generazionale. Ruggero si troverà ad affrontare la famiglia di Aida: le perplessità di papà Pietro, che ha la sua stessa età e di mamma Lucia, che avevano immaginato al fianco della loro figlia un uomo più giovane. Aida, dal canto suo, si scontrerà con l’anziana madre di Ruggero, una donna di ottanta anni dal carattere forte e volitivo, che ha un forte ascendente sul figlio e che vive nel ricordo della moglie di Ruggero, deceduta qualche anno prima, a cui la donna era molto affezionata. Può un amore e un’attrazione così forte superare tutte le difficoltà?

********************

Il romanzo di Silvia Maira mi ha fatto pensare a quelli che, una volta, venivano definiti “romanzi d’appendice", destinati a un pubblico femminile vasto e desideroso di vivere storie d’amore “pure” e “tormentate”. ( Vorrei rammentare ai lettori molto giovani che anche Honoré de Balzac era considerato uno scrittore di feuilleton). Nella trama troviamo l’amore contrastato, l'impegno dei protagonisti che lottano contro tutti per  far sì che lo stesso possa essere vissuto liberamente e,infine,lo scherzo che il destino ha riservato ai due innamorati. Le cose, fra Ruggero e Aida, sembrano complicarsi quando Aida conosce Johnny, un musicista che ha pochi più anni di lei; giovane, allegro e molto diverso dal maturo Ruggero. Johnny si innamorerà della ragazza e cercherà di vincere contro l'uomo più anziano, che vive con disperazione ciò che accade nella sua storia con Aida. Oltre alla romantica e intensa storia d’amore, il lettore conosce, attraverso le parole dell’autrice, le bellezze incomparabili di una Sicilia romantica e dolcissima, descritta in maniera emozionante.La storia si conclude in modo…vedrete, vi saliranno le lacrime agli occhi, perché nulla è mai come sembra e Silvia Maira vi sorprenderà di nuovo. “Un cuore a metà” è adatto a tutte le lettrici romantiche e nostalgiche, a quelle che vogliono leggere ancora le belle storie d’amore di un tempo.

Commenti

Post più popolari