OGGI PARLIAMO DI

ANNARITA PETRINO

Annarita (Stella) Petrino nasce nel 1977 a Giulianova, in provincia di Teramo, è laureata in Lingue e Letterature Straniere all’Università “G. D’Annunzio” di Pescara ed è insegnante di scuola dell’infanzia. Scrive fantascienza da quando aveva 13 anni, cioè da quando ha incontrato Isaac Asimov e i suoi libri, meglio dire i suoi robot! Da allora non ha mai smesso e ha pubblicato diversi racconti su riviste di fantascienza, webzine e siti. Nel 2004 esce il suo primo romanzo di fantascienza “Ragnatela Dimensionale” nella collana “I Delfini” della Delos Books di Milano. Ha ottenuto alcune distinzioni di merito in concorsi di letteratura fantascientifica. Per 4 anni ha pubblicato online una rivista cristiana gratuita “Voci dell’Anima” e ha gestito per diverso tempo il blog E-vangelizzazione. Ha scritto numerosi articoli sia sull’impatto della rete e della tecnologia sulla vita dell’uomo, sia sulla fantascienza cristiana. Ha passata diverso tempo a cercare di coniugare la sua passione per la fantascienza con la propria fede, giungendo infine a una sintesi: una fantascienza in grado di rispondere alle provocazioni lanciate dalla fantascienza tradizionale, dove troviamo spesso scenari in cui Dio risulta assente o viene incarnato da nuove forme di religione, di solito collegate a nuove culture, a nuove razze (aliene) o a nuovi assetti sociali e governativi. Si tratta di un accostamento alquanto ardito, ma è in questo modo che nasce “You God”, pubblicato dalle Edizioni Il Papavero nel 2013, la sua prima raccolta di racconti di fantascienza cristiana: “Imperfezioni”, “Judy Bow”, “Hic et Nunc” e naturalmente… “You God”! Il libro ottiene il secondo posto al Premio Contemporanea d’Autore 2014 di Alexandria Scriptori Festival insieme a una menzione speciale e il Premio del Presidente al Premio “Tra le Parole e l’Infinito”.
Il 6 gennaio 2014 esce il suo primo ebook: “Racconti nascosti nei sogni” pubblicato su Kobo Store, che raccoglie 9 racconti di fantascienza cristiana: “Cristoforo”, finalista al Match d’Autore di Montesilvano Scrive 2014, “Non quando esso vive
finalista al concorso “Amore e Morte” 2014 indetto da “Il Mondo dello Scrittore Network” in collaborazione con Edizioni Esordienti Ebook, “Pinocchio”, “Nascosto nei sogni”, “Il suono di quelle campane”, “La stessa medaglia” finalista al Concorso Omero 2014 indetto dalla Casa Editrice Il Papavero e finalista a N.A.S.F. 10.

******************

Commenti

Post più popolari